Come pulire i vari tipi di mobilia esterna

La pulizia della mobilia esterna contribuirà a conservare ed assicurerà una vita più lunga e rende la vostra zona del patio sembrare fresca e pronta per una grande stagione del barbecue.

Benchè molti optino per comprare la mobilia esterna brandnew ogni stagione, sapente pulire la mobilia esterna è un grande senso dare la vecchia mobilia esterna, persino parti che si siedono all’esterno durante l’inverno, un’utilità estesa.

Non abbastanza soldi per la nuova mobilia esterna di marca? Considerare questi suggerimenti su come pulire mobili da esterno e acquistare un set usato.

Come pulire mobilia esterna fatta di legno (non verniciato)

Non verniciato mobili in legno è un modo frugale per allestire un patio o area picnic. Tipicamente costruito a mano di travi paesaggistiche non trattate, i tavoli da picnic rustico e altalene sono più popolari per le aree barbecue informale.

Sopra una stagione di uso, la mobilia di legno non verniciata può ottenere macchiata o semplicemente sporca.

Per pulire i mobili in legno non verniciato, utilizzare un lavaggio ponte commerciale e uno idropulitore elettrico.

Assicuratevi di trattare con acqua protezione macchia o sigillante. Ripetere il lavaggio/trattamento in autunno per prolungare la vita dei vostri pezzi all’aperto.

Come pulire mobili da esterno in vinile (plastica)

Plastica/vinile PVC mobili per esterni è diventato molto popolare a causa della sua natura economica e versatile. È tipicamente resistente alle macchie, ma può ottenere un po’ di sporcizia e scolorimento su di esso a seconda dell’ambiente in cui è memorizzato.

La pulizia della mobilia esterna fatta del PVC è semplice quanto mescolando una soluzione di 1C aceto, sapone del piatto di 1T e molta acqua calda per fare una soluzione saponata piacevole.

Mobili in PVC con macchie ostinate verrà pulito se si utilizza una soluzione di bicarbonato di sodio 1T miscelato con candeggina 2 cucchiaini, applicato alle macchie con uno spazzolino da denti.

Un altro modo popolare di pulizia di mobili da esterno in vinile è quello di utilizzare un Mr. clean Magic Eraser.

Come pulire mobilia esterna fatta di alluminio

Mobilia di alluminio, più comune negli anni 70 e negli anni 80 e solitamente sotto forma di la sedia comune del prato inglese, non arrugginisce e tende a immagazzinare facilmente.

La pulizia è un gioco da ragazzi, come acqua calda saponata con entrambi i piatti o detersivo lavanderia di solito fa il lavoro. Per mantenere la mobilia esterna di alluminio che osserva nuovo, segue la pulizia con l’applicazione di un preservativo di alluminio.

Come pulire mobilia esterna fatta di ferro saldato

La mobilia del ferro saldato è pesante, ma alcune delle parti dell’annata sono altamente desiderabili. È un materiale poco costoso fare la mobilia esterna da e una volta conservato correttamente, mobilia del ferro saldato può sopravvivere alla maggior parte delle altre varietà.

La pulizia della mobilia esterna fatta di ferro saldato è più facile se non ci è ruggine ed il disegno non è troppo intricato. Controlli con attenzione la vostra mobilia del ferro saldato per tutte le parti sciolte o ruggine.

Poi, utilizzando un secco, spazzola di pulizia media setola, andare oltre i mobili completamente per allentare i detriti duri. Pulisca con detersivo e acqua del piatto di detersivo ed il follow-up risciacquando con un tubo flessibile di giardino.

Sabbia tutte le zone arrugginite fino a quando tutte le prove di ruggine è andato. In seguito, conservare il ferro con uno spray protettivo come Krylon.

Come pulire mobilia esterna fatta del vimine

Rattan, canna e vimini sono i migliori se ben conservati fin dall’inizio. Utilizzare un detergente piatto delicato in acqua tiepida con l’aiuto di un veggie medio setole o pennello bottiglia per ottenere negli angoli e fessure.

È molto importante da usare come poca acqua come possibile fare il lavoro, poichè l’arredamento assorbirà il liquido e perde la relativa figura.

Non disturbare la mobilia mentre sta asciugandosi o le vostre parti esterne diventeranno distorte e devono essere ristampate più successivamente da un artista di fustigazione.

Dopo che completamente si è asciugato, trattare la mobilia di vimini con un prodotto specificamente fabbricato per conservarlo.

Come pulire mobilia esterna fatta del teck

Potete pulire la mobilia esterna fatta di Teck seguendo con attenzione le istruzioni che sono venuto con la vostra mobilia, ma se avete perso quelle grandi punte, tutto il buon smalto della mobilia dovrebbe funzionare piacevolmente una volta applicato correttamente.

I pulitori di legno speciali sono metodi preferiti di pulizia della mobilia esterna del teck. È inoltre possibile acquistare un smacchiatore commerciale o sbiancante, ma attenzione con questi prodotti in quanto possono rimuovere alcune delle finiture dai vostri mobili.

Non utilizzare mai una spazzola o un tampone abrasivo per pulire il teak. Risciacquare con acqua versata, non un tubo flessibile o una idropulitrice del gas.

Immediatamente usi il preserver di legno o la cera dopo che la mobilia completamente sia asciugata.

Come pulire mobilia esterna fatta di vetro

Le parti della vostra mobilia esterna possono essere fatte di vetro temperato. Per pulire il vetro con poco disordine, provi una soluzione di un aceto della tazza di quarto ad un gallone di acqua calda.

Utilizzare uno straccio di lavaggio panno di spugna per strofinare la superficie, sciacquare con lo stesso, e asciugare con giornale.

La soluzione dovrebbe funzionare bene su qualsiasi escrementi di uccelli o pasticcio e lascerà la striscia di vetro libero.

Come pulire mobilia esterna fatta degli articoli naturali

Non è suggerito che puliate la mobilia esterna fatta delle sostanze naturali come il tronco di albero dovuto il fatto che la pulizia pesante può danneggiarla.

Invece, utilizzare una spazzola vegetale e un tipo di spray conservante legno.

Come pulire le parti della mobilia esterna come i cuscini, amache e ombrelli del patio-il detersivo delicato otterrà fuori la maggior parte della sporcizia e della sporcizia, ma tipicamente i cuscini dovrebbero essere impregnati per almeno venti minuti.

Amache devono essere puliti solo in acqua fredda per evitare la contrazione e può essere necessario asciugare piatto.

Gli ombrelli del patio dovrebbero essere puliti con il detersivo delicato a meno che ammuffito; muffa può essere rimosso con succo di limone e la luce del sole, ma essere sicuri di prova per solidità del colore prima del suo utilizzo.

Ci sono molte varietà di mobilia esterna. Le tecniche di pulizia variano da costruzione e tipo dei materiali.

Dal vimini tradizionale ai pezzi di vinile versatili, la mobilia esterna offre i prodotti adatti con ogni preventivo e senso decorativo in mente.

La pulizia della mobilia esterna e di trattare e conservare correttamente può essere abbastanza semplice o in qualche modo complesso, ma i benefici possono rendere i vostri mobili usati più duraturi e un’alternativa economica all’acquisto del nuovo.